Category Archive for: The Meditation Project

Authenticity and Teachers

All that you’ve been learning is a jewel. You can make it brilliant if you give it back with authenticity and self respect and respect for others. The more I learn the more I see authenticity and “no-need-to-rush”attitude they go together. Calm mind as well. No fear is another aspect.   The world now is…

Read More →

The State of Mind called Beautiful

    Sayadaw U Pandita è il successore di Mahasi Sayadaw. È morto due anni fa, era nato nel 1921 ed è stato l’abate del Monastero di Panditarama e del centro di Meditazione a Rangoon, Burma. Tara Bennett-Goleman (autrice di Emotional Alchemy), quando parlava di quanto fosse illustre questo maestro, ne andava a sottolineare sempre la…

Read More →

INSEGNARE A GRUPPI Ovvero: Il “conosci te stesso” passa per le ossa e ha la pazienza per carburante

Chi insegna movimento, qualsiasi tipo di movimento a gruppi, specie se si tratta di performers in crescita, deve tenere conto di ogni dettaglio. Questo presuppone conoscenza scientifica, empatia e instancabile lavoro, devozione. Non si possono far fare le capriole, far saltare il bastone, per far vedere che queste cose il trainer le sa e le…

Read More →

Back to Top